"Storia Aurea", di Pier Paolo Di Mino

 

Nel 2010 Veronica Leffe realizza la copertina e una serie di illustrazioni per Storia Aurea, un poema in versi scritto da Pier Paolo Di Mino e pubblicato dalla casa editrice romana Edilet. 

 

Nel deserto

 

Guarda il booktrailer del libro

 

Di seguito, alcune illustrazioni al testo.

 

Mi sembrò di poterla, di doverla riconoscere fra mille,

ultima di mille donne che per tutte, per tutte

abbiamo combattuto, fra oriente e occidente,

ovvio fra vita e morte:

un'illusione di cui continueremo a parlare,

non dico  credere o non credere: sorte è la tentazione

di costrire navi perché tu le distruggessi

e ci perdessimo tutti, in un modo o nell'atro

perché fossi io quell'uomo scaltro

che doveva escogitare il famoso finale della tua tragedia,

che certo non era niente; proprio non era niente.

(da Storia Aurea, di Pier Paolo Di Mino, p. 46)

 

Siedo nella piazza fredda,

fuori dalle vetrine di un caffè elegante.

Piove e passano gli uomini e le donne più belle:

impossibile non venire a sapere la verità sull'amore,

il suo statuto implacabile, ordinatore,

e i riti della sua giustizia,

mentre chiudo gli occhi e sento più vicino il rumore, 

quello di questa città, ora che la lascio.

(da Storia Aurea di Pier Paolo Di Mino, p. 89)

"E affinché io racconti, 

tu avvicini una fiamma

che al tuo soffio traballa. 

 Ti bacio. Mi baci. La morte. 

 Perché tu sai chi siamo; sai a chi apparteniamo.

 E io aspetto solo che tu apra la bocca

per sentirvi dentro il mio nome più vero

sulla tua lingua che frusta il cielo e schiocca:

infatti, siccome qualche anno fa, non avendo denaro

e niente che mi legasse alla terra, io pensai di andarmene

un poco per mare; bene, ora io mi faccio chiamare: Nessuno"

(da Storia Aurea di pier Paolo Di Mino, pp. 109-110)




 

 

 

 

Date

23 Gennaio 2015

Tags

Illustrazioni

Cerca

Contatti

Casa base

© 2018 Inspinite. All Rights Reserved. Designed by PCMShaper